vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Bogogno appartiene a: Regione Piemonte - Provincia di Novara

Atti generali

Riferimenti normativi

Decreto Legislativo n. 33/2013, Art. 12, c. 1 e 2.

Obblighi normativi

Sezioni collegate

Documenti

“PIANO DI INFORMATIZZAZIONE DEI SERVIZI A CITTADINI E IMPRESE NEL
COMUNE DI BOGOGNO”

ART. 3 CCNL 11.04.2008 - Personale non dirigente del comparto Regioni e Autonomie Locali del 11.04.2008 - CAPO I - Disposizioni disciplinari

Art. 55 del D. Lgs. 165/2001così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 150/2009 e precisamente dall'art. 55 al 55 novies

CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI - APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 57 DEL 20/12/2013

Codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni - Allegato al CCNL 2004 (D.M. 28/11/2000)

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 16 APRILE 2013, N. 62
Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici,
a norma dell'articolo 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n.
165. (13G00104)
(GU n.129 del 4-6-2013)

DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE DUP 2016-2018 - AGGIORNAMENTO

MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO - ALLEGATI

MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E DEI FLUSSI DOCUMENTALI

L'organizzazione degli Enti Locali ha la sua norma fondamentale nel D. Lgs. 18.08.2000 n. 267 denominato "Testo Unico delle Leggi sull'ordinamento degli Enti Locali".

La disciplina del personale degli Enti Pubblici ha la sua norma fondamentale nel D. Lgs. 30.03.2001 n. 165: "Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Pubbliche Amministrazioni".

Decreto Legislativo 14.03.2013 n. 33 e s. m. e i.
“RIORDINO DELLA DISCIPLINA RIGURDANTE GLI OBBLIGHI DI PUBBLICITA’, TRASPARENZA E DIFFUSIONE DI INFORMAZIONI DA PARTE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI”

Legge Regionale 28.09.2012 n. 11.
"Disposizioni organiche in materia di Enti Locali"

Banca dati "normattiva"

Ultima modifica: 03/05/2016 09:37:01

I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d. lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali. Per ulteriori informazioni consulta il sito del Garante per la protezione dei dati personali.